fbpx

Diga del Menta, situato nel Parco Nazionale dell’Aspromonte nel comune di Roccaforte del Greco a quota 1431 metri sul livello del mare, ha un bacino di 14 km e una capacità di raccolta di 17,9 metri cubi di acqua. L’invaso, costruito in rockfill alto circa 90 m, fa parte dello schema idrico del Menta composto, a sua volta, da una grande opera di presa, una galleria di derivazione, una condotta forzata, la centrale idroelettrica e l’impianto di potabilizzazione. Con un progetto di bypass si è consentito di rendere funzionale lo schema ed erogare l’acqua a Reggio Calabria con una portata non inferiore fino a 500 litri al secondo. Pari al 60% della portata di progetto.

diga del menta, diga parco nazionale aspromonte, diga reggio calabria, diga aspromonte, acqua reggio calabria, acquedotto reggio calabria, potabilizzatore diga del menta, invaso diga del menta, acqua potabile reggio calabria,

Diga del Menta, la Diga di Reggio .

Impianto idrico città di Reggio Calabria.

diga del menta, diga parco nazionale aspromonte, diga reggio calabria, diga aspromonte, acqua reggio calabria, acquedotto reggio calabria, potabilizzatore diga del menta, invaso diga del menta, acqua potabile reggio calabria, La diga del Menta, situato nel Parco Nazionale dell’Aspromonte nel comune di Roccaforte del Greco a quota 1431 metri sul livello del mare, ha un bacino di 14 km e una capacità di raccolta di 17,9 metri cubi di acqua. L’invaso, costruito in rockfill alto circa 90 m, fa parte dello schema idrico del Menta composto, a sua volta, da una grande opera di presa, una galleria di derivazione, una condotta forzata, la centrale idroelettrica e l’impianto di potabilizzazione. Con un progetto di bypass si è consentito di rendere funzionale lo schema ed erogare l’acqua a Reggio Calabria con una portata non inferiore fino a 500 litri al secondo. Pari al 60% della portata di progetto. diga del menta, diga parco nazionale aspromonte, diga reggio calabria, diga aspromonte, acqua reggio calabria, acquedotto reggio calabria, potabilizzatore diga del menta, invaso diga del menta, acqua potabile reggio calabria,

https://www.soricalspa.com/le-zone-servite-dal-menta/

https://www.youtube.com/watch?time_continue=2&v=mPlm1VTduQ0&feature=emb_logo

 

Diga del Menta diga del menta, Diga del Menta Mimpianti 01 1 510x266
Diga Parco Nazionale dell’Aspromonte

Diga del Menta, la Diga di Reggio.

Impianto idrico città di Reggio Calabria.

diga del menta, diga parco nazionale aspromonte, diga reggio calabria, diga aspromonte, acqua reggio calabria, acquedotto reggio calabria, potabilizzatore diga del menta, invaso diga del menta, acqua potabile reggio calabria,

Tra gli anni 1970 e 1980 la pianificazione dello Stato e della Cassa per il Mezzogiorno condusse alla progettazione di una grande diga sul massiccio dell’aspromonte alla quota di circa 1400 m s.l.m. allo scopo di invasare e regolare i deflussi del torrente Menta destinati al fabbisogno idripotabile della Città di Reggio Calabria.

diga del menta, diga parco nazionale aspromonte, diga reggio calabria, diga aspromonte, acqua reggio calabria, acquedotto reggio calabria, potabilizzatore diga del menta, invaso diga del menta, acqua potabile reggio calabria,

La diga era già stata completata nel 2004 ma mancavano completamente tutte le opere e gli impianti per la sua adduzioen ed utilizzazione.

Con un finanziamento di 106 M€, garantito per 81 M€ dallo Stato Italiano e per la restante parte in autofinanziamento, SORICAL ha progettato, appaltato e sta completando la realizzazione di tutto il complesso di infrastrutture che renderà finalmente fruibile la risorsa idrica per i centri di utenza.

Diga del Menta diga del menta, Diga del Menta Mimpianti 01 1 510x266
Diga Parco Nazionale dell’Aspromonte

Acqua Calabria diga del menta, Diga del Menta Mimpianti 08 510x266
Diga del menta

Diga del Menta, la Diga di Reggio.

Impianto idrico città di Reggio Calabria.

diga del menta, diga parco nazionale aspromonte, diga reggio calabria, diga aspromonte, acqua reggio calabria, acquedotto reggio calabria, potabilizzatore diga del menta, invaso diga del menta, acqua potabile reggio calabria,

SORICAL alimenta le reti di distribuzione idrica alle utenze con una portata di circa 700 l/s attualmente ottenuta in massima parte a mezzo di pozzi realizzati nei passati decenni che emungono dalle falde costiere.

Il sovraemungimento da tali falde, aggiunto agli effetti del tombamento ed arginatura delle fiumare, ha dato luogo ad un vistosissimo fenomeno di intrusione salina con effetti parossistici e pozzi dai quali viene oggi emunta acqua con un contenuto di cloruri anche superiore a 1000 – 1500 mg/l, contro un limite di legge fissato a 250 mg/l !

diga del menta, diga parco nazionale aspromonte, diga reggio calabria, diga aspromonte, acqua reggio calabria, acquedotto reggio calabria, potabilizzatore diga del menta, invaso diga del menta, acqua potabile reggio calabria,

L’azione di SORICAL sta gradualmente contribuendo ad una progressiva dismissione dei più inquinati tra i pozzi che in origine erano in esercizio, ad un radicale migioramento della qualità dell’acqua erogata in rete, in attesa che l’attivazione del nuovo schema del Menta azzeri completamente la problematica.

Diga del Menta, situato nel Parco Nazionale dell’Aspromonte nel comune di Roccaforte del Greco a quota 1431 metri sul livello del mare, ha un bacino di 14 km e una capacità di raccolta di 17,9 metri cubi di acqua. L’invaso, costruito in rockfill alto circa 90 m, fa parte dello schema idrico del Menta composto, a sua volta, da una grande opera di presa, una galleria di derivazione, una condotta forzata, la centrale idroelettrica e l’impianto di potabilizzazione. Con un progetto di bypass si è consentito di rendere funzionale lo schema ed erogare l’acqua a Reggio Calabria con una portata non inferiore fino a 500 litri al secondo. Pari al 60% della portata di progetto.

diga del menta, diga parco nazionale aspromonte, diga reggio calabria, diga aspromonte, acqua reggio calabria, acquedotto reggio calabria, potabilizzatore diga del menta, invaso diga del menta, acqua potabile reggio calabria,

Diga del Menta, la Diga di Reggio .

Impianto idrico città di Reggio Calabria.

diga del menta, diga parco nazionale aspromonte, diga reggio calabria, diga aspromonte, acqua reggio calabria, acquedotto reggio calabria, potabilizzatore diga del menta, invaso diga del menta, acqua potabile reggio calabria, La diga del Menta, situato nel Parco Nazionale dell’Aspromonte nel comune di Roccaforte del Greco a quota 1431 metri sul livello del mare, ha un bacino di 14 km e una capacità di raccolta di 17,9 metri cubi di acqua. L’invaso, costruito in rockfill alto circa 90 m, fa parte dello schema idrico del Menta composto, a sua volta, da una grande opera di presa, una galleria di derivazione, una condotta forzata, la centrale idroelettrica e l’impianto di potabilizzazione. Con un progetto di bypass si è consentito di rendere funzionale lo schema ed erogare l’acqua a Reggio Calabria con una portata non inferiore fino a 500 litri al secondo. Pari al 60% della portata di progetto. diga del menta, diga parco nazionale aspromonte, diga reggio calabria, diga aspromonte, acqua reggio calabria, acquedotto reggio calabria, potabilizzatore diga del menta, invaso diga del menta, acqua potabile reggio calabria,

https://www.soricalspa.com/le-zone-servite-dal-menta/

https://www.youtube.com/watch?time_continue=2&v=mPlm1VTduQ0&feature=emb_logo

 

Diga del Menta diga del menta, Diga del Menta Mimpianti 01 1 510x266
Diga Parco Nazionale dell’Aspromonte

Diga del Menta, la Diga di Reggio.

Impianto idrico città di Reggio Calabria.

diga del menta, diga parco nazionale aspromonte, diga reggio calabria, diga aspromonte, acqua reggio calabria, acquedotto reggio calabria, potabilizzatore diga del menta, invaso diga del menta, acqua potabile reggio calabria,

Tra gli anni 1970 e 1980 la pianificazione dello Stato e della Cassa per il Mezzogiorno condusse alla progettazione di una grande diga sul massiccio dell’aspromonte alla quota di circa 1400 m s.l.m. allo scopo di invasare e regolare i deflussi del torrente Menta destinati al fabbisogno idripotabile della Città di Reggio Calabria.

diga del menta, diga parco nazionale aspromonte, diga reggio calabria, diga aspromonte, acqua reggio calabria, acquedotto reggio calabria, potabilizzatore diga del menta, invaso diga del menta, acqua potabile reggio calabria,

La diga era già stata completata nel 2004 ma mancavano completamente tutte le opere e gli impianti per la sua adduzioen ed utilizzazione.

Con un finanziamento di 106 M€, garantito per 81 M€ dallo Stato Italiano e per la restante parte in autofinanziamento, SORICAL ha progettato, appaltato e sta completando la realizzazione di tutto il complesso di infrastrutture che renderà finalmente fruibile la risorsa idrica per i centri di utenza.

Diga del Menta diga del menta, Diga del Menta Mimpianti 01 1 510x266
Diga Parco Nazionale dell’Aspromonte

Acqua Calabria diga del menta, Diga del Menta Mimpianti 08 510x266
Diga del menta

Diga del Menta, la Diga di Reggio.

Impianto idrico città di Reggio Calabria.

diga del menta, diga parco nazionale aspromonte, diga reggio calabria, diga aspromonte, acqua reggio calabria, acquedotto reggio calabria, potabilizzatore diga del menta, invaso diga del menta, acqua potabile reggio calabria,

SORICAL alimenta le reti di distribuzione idrica alle utenze con una portata di circa 700 l/s attualmente ottenuta in massima parte a mezzo di pozzi realizzati nei passati decenni che emungono dalle falde costiere.

Il sovraemungimento da tali falde, aggiunto agli effetti del tombamento ed arginatura delle fiumare, ha dato luogo ad un vistosissimo fenomeno di intrusione salina con effetti parossistici e pozzi dai quali viene oggi emunta acqua con un contenuto di cloruri anche superiore a 1000 – 1500 mg/l, contro un limite di legge fissato a 250 mg/l !

diga del menta, diga parco nazionale aspromonte, diga reggio calabria, diga aspromonte, acqua reggio calabria, acquedotto reggio calabria, potabilizzatore diga del menta, invaso diga del menta, acqua potabile reggio calabria,

L’azione di SORICAL sta gradualmente contribuendo ad una progressiva dismissione dei più inquinati tra i pozzi che in origine erano in esercizio, ad un radicale migioramento della qualità dell’acqua erogata in rete, in attesa che l’attivazione del nuovo schema del Menta azzeri completamente la problematica.

diga del menta, Diga del Menta diga del menta 1
diga del menta, Diga del Menta titolo slider2
diga del menta, Diga del Menta impegno rispettato
diga del menta, Diga del Menta loghi3
diga del menta, Diga del Menta slide01
diga del menta, Diga del Menta titolo slide 01
diga del menta, Diga del Menta icona slide 01
diga del menta, Diga del Menta slide02
diga del menta, Diga del Menta titolo slide 02
diga del menta, Diga del Menta icona slide 02
diga del menta, Diga del Menta slide03
diga del menta, Diga del Menta titolo slide 03
diga del menta, Diga del Menta Testo slide 03
previous arrow diga del menta, Diga del Menta svg xml base64 PHN2ZyB3aWR0aD0iMzIiIGhlaWdodD0iMzIiIHZpZXdCb3g9IjAgMCAzMiAzMiIgeG1sbnM9Imh0dHA6Ly93d3cudzMub3JnLzIwMDAvc3ZnIj4KICAgIDxwYXRoIGQ9Ik0xMS40MzMgMTUuOTkyTDIyLjY5IDUuNzEyYy4zOTMtLjM5LjM5My0xLjAzIDAtMS40Mi0uMzkzLS4zOS0xLjAzLS4zOS0xLjQyMyAwbC0xMS45OCAxMC45NGMtLjIxLjIxLS4zLjQ5LS4yODUuNzYtLjAxNS4yOC4wNzUuNTYuMjg0Ljc3bDExLjk4IDEwLjk0Yy4zOTMuMzkgMS4wMy4zOSAxLjQyNCAwIC4zOTMtLjQuMzkzLTEuMDMgMC0xLjQybC0xMS4yNTctMTAuMjkiCiAgICAgICAgICBmaWxsPSIjZmZmZmZmIiBvcGFjaXR5PSIwLjgiIGZpbGwtcnVsZT0iZXZlbm9kZCIvPgo8L3N2Zz4
next arrow diga del menta, Diga del Menta svg xml base64 PHN2ZyB3aWR0aD0iMzIiIGhlaWdodD0iMzIiIHZpZXdCb3g9IjAgMCAzMiAzMiIgeG1sbnM9Imh0dHA6Ly93d3cudzMub3JnLzIwMDAvc3ZnIj4KICAgIDxwYXRoIGQ9Ik0xMC43MjIgNC4yOTNjLS4zOTQtLjM5LTEuMDMyLS4zOS0xLjQyNyAwLS4zOTMuMzktLjM5MyAxLjAzIDAgMS40MmwxMS4yODMgMTAuMjgtMTEuMjgzIDEwLjI5Yy0uMzkzLjM5LS4zOTMgMS4wMiAwIDEuNDIuMzk1LjM5IDEuMDMzLjM5IDEuNDI3IDBsMTIuMDA3LTEwLjk0Yy4yMS0uMjEuMy0uNDkuMjg0LS43Ny4wMTQtLjI3LS4wNzYtLjU1LS4yODYtLjc2TDEwLjcyIDQuMjkzeiIKICAgICAgICAgIGZpbGw9IiNmZmZmZmYiIG9wYWNpdHk9IjAuOCIgZmlsbC1ydWxlPSJldmVub2RkIi8 Cjwvc3ZnPg
Slider diga del menta, Diga del Menta svg xml base64 PHN2ZyB4bWxucz0iaHR0cDovL3d3dy53My5vcmcvMjAwMC9zdmciIHdpZHRoPSIxMjAwIiBoZWlnaHQ9IjYwMCIgPjwvc3ZnPg

La Diga del Menta

La diga del Menta, situato nel Parco Nazionale dell’Aspromonte nel comune di Roccaforte del Greco a quota 1431 metri sul livello del mare, ha un bacino di 14 km e una capacità di raccolta di 17,9 metri cubi di acqua. L’invaso, costruito in rockfill alto circa 90 m, fa parte dello schema idrico del Menta composto, a sua volta, da una grande opera di presa, una galleria di derivazione, una condotta forzata, la centrale idroelettrica e l’impianto di potabilizzazione. Con un progetto di bypass si è consentito di rendere funzionale lo schema ed erogare l’acqua a Reggio Calabria con una portata non inferiore fino a 500 litri al secondo. Pari al 60% della portata di progetto.

Un'opera straordinaria e imponente

Invaso

Situato nel cuore del Parco dell’Aspromonte, alla quota di 1430 metri sul livello del mare  caratterizzata da notevole innevamento e piovosità.

Diga

Alta oltre 90 metri, costruita in rockfill, consente l’accumulo dei deflussi del Torrente Menta fino a 18 milioni di metri cubi.

Potabilizzatore

Un concentrato di tecnologia e ingegneria unico in Calabria con una capacità attuale di trattamento di 1250 litri al secondo.

L’acqua del Menta arriva nella città di Reggio Calabria

Tra gli anni 1970 e 1980 la pianificazione dello Stato e della Cassa per il Mezzogiorno condusse alla progettazione di una grande diga sul massiccio dell’aspromonte alla quota di circa 1400 m s.l.m. allo scopo di invasare e regolare i deflussi del torrente Menta destinati al fabbisogno idripotabile della Città di Reggio Calabria.

La diga era già stata completata nel 2004 ma mancavano completamente tutte le opere e gli impianti per la sua adduzioen ed utilizzazione.

Con un finanziamento di 106 M€, garantito per 81 M€ dallo Stato Italiano e per la restante parte in autofinanziamento, SORICAL ha progettato, appaltato e sta completando la realizzazione di tutto il complesso di infrastrutture che renderà finalmente fruibile la risorsa idrica per i centri di utenza.

SORICAL alimenta le reti di distribuzione idrica alle utenze con una portata di circa 700 l/s attualmente ottenuta in massima parte a mezzo di pozzi realizzati nei passati decenni che emungono dalle falde costiere.

Il sovraemungimento da tali falde, aggiunto agli effetti del tombamento ed arginatura delle fiumare, ha dato luogo ad un vistosissimo fenomeno di intrusione salina con effetti parossistici e pozzi dai quali viene oggi emunta acqua con un contenuto di cloruri anche superiore a 1000 – 1500 mg/l, contro un limite di legge fissato a 250 mg/l !

L’azione di SORICAL sta gradualmente contribuendo ad una progressiva dismissione dei più inquinati tra i pozzi che in origine erano in esercizio, ad un radicale migioramento della qualità dell’acqua erogata in rete, in attesa che l’attivazione del nuovo schema del Menta azzeri completamente la problematica.

Gli obbiettivi del progetto

  • L’adduzione di una portata idropotabile media di 500 l/s alla Città di Reggio Calabria ed ai centri minori della sua fascia costiera
  • Eliminare completamente il sovraemungimento dalle falde costiere che ha fortemente contribuito a generare l’intrusione salina entro le falde stesse
  • Ridurre I consumi energetici grazie alla dismissione di impianti fortemente energivori , ridurre I consumi elettrici da combustibli fossili ed il CO2 footprint dell’azione operativa di SORICAL
  • Produrre energia elettrica da fonti rinnovabili grazie alla realizzazione di una nuova centrale della potenza installata di 13,6 MW
Km di condotte
Tronchi funzionali
Nodi di interconnessione
Serbatoi

Il nuovo schema di adduzione idropotabile a servizio della Città di Reggio Calabria

Manufatto scatolare di presa e galleria di derivazione L=7,8 km

Diga in rockfill altezza massima 87 m

Condotta forzata in acciaio DN 900 mm L=9,5 km

Tratta terminale della condottaforzata:
•Pozzo verticale H=350 m
•Galleria S. Salvatore L=800 m

Centrale idroelettrica Potenza installata P=13,6 MW

Impianto di potabilizzazione Portata max Q=1250 l/s

Nuovi assi di adduzione in ghisa L tot=65 km

diga del menta, Diga del Menta schema3

Il nuovo schema di adduzione idropotabile a servizio della Città di Reggio Calabria

Manufatto scatolare di presa e galleria di derivazione L=7,8 km

Diga in rockfill altezza massima 87 m

Condotta forzata in acciaio DN 900 mm L=9,5 km

Tratta terminale della condottaforzata:
•Pozzo verticale H=350 m
•Galleria S. Salvatore L=800 m

Centrale idroelettrica Potenza installata P=13,6 MW

Impianto di potabilizzazione Portata max Q=1250 l/s

Nuovi assi di adduzione in ghisa L tot=65 km

diga del menta, Diga del Menta schema3

Laboratorio analisi

L’Ipot è dotato di un sistema di controllo dell’impianto attivo 24 ore su 24. Il processo di potabilizzazione viene controllato attraverso un laboratorio di analisi on line che verifica se l’erogazione dell’acqua avviene secondo i parametri di legge. Grazie alle informazioni provenienti dai sensori posizionati in diverse sezioni dell’impianto, il personale conosce in tempo reale la situazione globale del ciclo delle acque ed è in grado di intervenire con azioni correttive in modo puntuale.

Laboratorio analisi

L’Ipot è dotato di un sistema di controllo dell’impianto attivo 24 ore su 24. Il processo di potabilizzazione viene controllato attraverso un laboratorio di analisi on line che verifica se l’erogazione dell’acqua avviene secondo i parametri di legge. Grazie alle informazioni provenienti dai sensori posizionati in diverse sezioni dell’impianto, il personale conosce in tempo reale la situazione globale del ciclo delle acque ed è in grado di intervenire con azioni correttive in modo puntuale.

Il cuore del sistema

Tutte le sezioni dell’impianto di potabilizzazione vengono tenute sotto controllo attraverso dei sensori che rilevano i dati che confluiscono ad un Centro di controllo che rappresenta il “cuore” del sistema. Dal Centro di controllo, il sistema provvede alla scansione ciclica degli strumenti, fornendo continuamente agli operatori locali e remoti la situazione dell’impianto, le sue prestazioni, evidenziando le situazioni anomale e quindi permettendo loro, secondo le loro diverse competenze, di prendere decisioni e azioni sull’impianto, appropriate e tempestive.

Il cuore del sistema

Tutte le sezioni dell’impianto di potabilizzazione vengono tenute sotto controllo attraverso dei sensori che rilevano i dati che confluiscono ad un Centro di controllo che rappresenta il “cuore” del sistema. Dal Centro di controllo, il sistema provvede alla scansione ciclica degli strumenti, fornendo continuamente agli operatori locali e remoti la situazione dell’impianto, le sue prestazioni, evidenziando le situazioni anomale e quindi permettendo loro, secondo le loro diverse competenze, di prendere decisioni e azioni sull’impianto, appropriate e tempestive.

Raggi UV

Il flusso idrico, dopo il trattamento, raggiunge le due vasche potabili di accumulo di 10.000 metri cubi di capacità.
A valle delle vasche e prima dell’imissione in rete l’acqua subisce un ultimo processo di sterilizzazione a mezzo di tre sezioni a raggi ultravioletti in pressione per esse e stazione di disinfezione a raggi ultravioletti in pressione, alloggiate dentro la camera di manovra di uscita. Un sistema unico in Calabria.
L’acqua potabile, poi dalla camera di manovra viene convogliata nella condotta in uscita verso la città ed i suoi 65 km di rete adduttrice e distributrice, iniziando così il percorso verso i numerosi serbatoi di Reggio Calabria, a beneficio di tutta la popolazione della città.

null diga del menta, Diga del Menta Impianto Uv
Raggi UV

Il flusso idrico, dopo il trattamento, raggiunge le due vasche potabili di accumulo di 10.000 metri cubi di capacità.
A valle delle vasche e prima dell’imissione in rete l’acqua subisce un ultimo processo di sterilizzazione a mezzo di tre sezioni a raggi ultravioletti in pressione per esse e stazione di disinfezione a raggi ultravioletti in pressione, alloggiate dentro la camera di manovra di uscita. Un sistema unico in Calabria.
L’acqua potabile, poi dalla camera di manovra viene convogliata nella condotta in uscita verso la città ed i suoi 65 km di rete adduttrice e distributrice, iniziando così il percorso verso i numerosi serbatoi di Reggio Calabria, a beneficio di tutta la popolazione della città.

diga del menta, Diga del Menta Impianto Uv

Una storia lunga 50 anni finita nel 2018

1968
Avvio della progettazione di tutto lo schema

La Casmez affida la progettazione di massima di tutto lo schema idrico. Il consiglio superiore dei lavori pubblici approva il progetto dello sbarramento e richiede approfondimento per uso potabile.

1985
La Casmez consegna i lavori diga e continua studi

Il servizio dighe del Ministero nel 1982 approva il progetto definitivo dello sbarramento e dopo tre anni avviene la consegna dei lavori. Tra 1984 / 1986 consegnati studi e progetti delle opere di derivazione.

2000
Completata la diga e al via i lavori della galleria

La Regione Calabria, subentrata alla Casmez, completa la diga, mentre nel 1998 iniziano i lavori della galleria di derivazione, completata nel 2005 solo come scavo e rivestimento.

2005
Piano investimenti di 107 milioni di euro

Regione e Sorical approvano piano d’investimento per il completamento dell’opera: realizzazione della condotta forzata, centrale idroelettrica e impianto di potabilizzazione.

2015
Ripresa cantiere dopo 5 anni di stop

La Regione stanzia ulteriori 25 milioni di euro per completare l’opera e realizzare il bypass per l’immediato sfruttamento idropotabile in attesa del completamento della centrale idroelettrica.

Le zone servite dall’acqua del Menta

Le zone servite dall’acqua del Menta
diga del menta, Diga del Menta untitled

Sorical comunica che sono ultimate le opere idrauliche per portare l’acqua della Diga del Menta anche nel centro della città di Reggio Calabria.

I serbatoi attualmente forniti sono Condera (110 lt/s), Lazzaretto, (45 lt/s), Modena (60 lt/s), San Sperato (15 lt/s), Trabocchetto (10 lt/s), S. Caterina (70 lt/s) Trabocchetto con 150 l/s.

diga del menta, Diga del Menta untitled

Sorical comunica che sono ultimate le opere idrauliche per portare l’acqua della Diga del Menta anche nel centro della città di Reggio Calabria.

I serbatoi attualmente forniti sono Condera (110 lt/s), Lazzaretto, (45 lt/s), Modena (60 lt/s), San Sperato (15 lt/s), Trabocchetto (10 lt/s), S. Caterina (70 lt/s) Trabocchetto con 150 l/s.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archivie o dal dacquando il browser, sotto forma di biscotti. Controlla qui i servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi