fbpx
null  Covid-19 ORIZZONTALE

Insieme per superare l'emergenza Corona Virus

Sorical, nonostante l’emergenza coronavirus, continua a garantire l’erogazione dell’acqua a tutti i 385 Comuni-Clienti della Calabria. Le attività di conduzione operativa di tutti gli schemi acquedottistici ed impianti gestiti vengono assicurate dal personale interno supportato dalle imprese appaltatrici aggiudicatarie dei relativi contratti di manutenzione e pronto intervento su guasto. Sono state solamente sospese le attività manutentive rinviabili o comunque tutte quelle attività non strettamente connesse con la continuità del servizio e la potabilità della risorsa idrica erogata. Nella fattispecie viene puntualmente attuato il programma dei controlli di qualità attraverso il servizio interno analisi di laboratorio. Tutte tali attività hanno luogo,  dopo aver attivato tutte le procedure di sicurezza dei propri dipendenti.

Al fine di proteggere la salute dei nostri lavoratori impegnati nell’assicurare il servizio essenziale di erogazione dell’acqua potabile, già dal 24/02/2020, quindi ben prima che venisse emanato il primo dei “decreti Conte”, sono state inviate numerose comunicazioni, informazioni, nonché disposizioni e linee guida di comportamento a tutto il personale.

Contestualmente, già dal 4/03/2020, con l’aggravarsi della situazione generale del Paese, è stato poi avviato per la massima platea possibile di dipendenti il lavoro in “smart working”, dislocando le attività lavorative presso le rispettive abitazioni del personale. Tale condizione riguarda ad oggi circa 75 unità ed è stato utilizzato in tutti i casi in cui questo fosse compatibile con le mansioni svolte, il tutto in sinergia coi singoli responsabili di servizio che hanno comunicato le modalità di espletamento delle attività.

Per il personale operativo e per coloro per i quali non è allo stato possibile lavorare da casa, la società si è prontamente attivata per fornire DPI (dispositivi di protezione individuale idonei) specifici per evitare un potenziale contagio fuori e dentro gli uffici, oltre ad effettuare una sanificazione dei locali di tutte le 10 sedi della società, degli impianti di potabilizzazione e degli uffici delle dighe. Inoltre è stato approntato un piano con le imprese appaltatrici al fine di ridurre la diffusione del coronavirus.

Tutte le procedure già inviate, condivise con Rsu aziendale e Rappresentante dei lavori per la sicurezza, hanno subito nel tempo aggiornamenti ed integrazioni, di pari passo con le disposizioni emanate dal Governo negli ultimi giorni e che, naturalmente, continueranno ad essere aggiornate e divulgate prontamente mano a mano che le condizioni dovessero mutare sia in termini oggettivi, ambientali che legislativi.

Avvio screening e procedure

In attuazione del piano predisposto dalla Società a tutela dei propri lavoratori ed anche al fine di contrastare la diffusione del coronavirus, con decorrenza 20 Aprile 2020 si procederà ad effettuare screening “Covid-19 IgM/IgG Rapid Test ” .

Il test sarà effettuato da personale specializzato infermieristico e medico con ripetizioni a distanza di circa 10 gg. Oltre al test saranno controllati i parametri di saturazione , frequenza, pressione arteriosa e temperatura.

All’atto dell’esecuzione vi sarà chiesto di sottoscrivere consenso informato  e liberatoria al trattamento dei dati che saranno utilizzati esclusivamente per  Covid- 19 ai sensi della normativa vigente.

In questa prima fase saranno sottoposti all’esame tutti i lavoratori operativi in servizio e saranno  convocati presso le sedi di Catanzaro – Reggio Calabria – Cosenza .

 Le istruzioni a cui i dipendenti dovranno attenersi:

  • Il dipendente  che sarà sottoposto al test dovrà presentarsi all’orario indicato nella mail di convocazione, munito di mascherina e guanti;
  • Il dipendente dovrà attendere il proprio turno ( sempre all’orario indicato ) senza scendere dall’autovettura. Personale incaricato provvederà ad avvisare dando autorizzazione ad entrare nei locali individuati presso le sedi di Catanzaro – Cosenza – Reggio Calabria ;
  • Osservare sempre le distanze di sicurezza emanate dalle disposizioni governative  e dalle disposizioni di servizio  aziendali nonché  le indicazioni che saranno fornite dalla funzione sicurezza e dal personale medico;
  • Effettuato il test bisognerà allontanarsi dal luogo e riprendere la propria attività lavorativa .

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archivie o dal dacquando il browser, sotto forma di biscotti. Controlla qui i servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi