fbpx
Termo scanner negli uffici Sorical c82150ef 2259 4a04 8fc6 16ca4c39dae9
Home In Primo Piano Notizie

Termo scanner negli uffici Sorical

Sorical rafforza le misure di contenimento alla diffusione del coronavuris a tutela dei propri dipendenti, impegnati nella gestione e conduzione del servizio essenziale dell’erogazione dell’acqua potabile attraverso la rete degli acquedotti regionali.  All’ingresso dei tre uffici direzionali e compartimentali di Cosenza, Catanzaro e Reggio, sono stati installati moderni termo scanner per la misura della temperatura corporea e con l’apertura automatica dei tornelli solo a chi indossa la mascherina. In tutte le 10 sedi prosegue inoltre la sanificazione dei locali e la sorveglianza sanitaria attraverso piani di assistenza medica e dotazione di idonei dispositivi di protezione individuale. Da lunedì è stato avviato un nuovo ciclo di screening con esami sierologici “rapid-test” effettuati a tutti i dipendenti dell’area operativa e a quelli che rientreranno in servizio dopo il periodo di “smart working”. Le misure messe in atto da Sorical sono tese non solo a tutelare i lavoratori, ma anche quanti avranno necessità di accedere agli uffici amministrativi come amministratori degli enti locali, clienti e i fornitori.   Tutte le procedure adottate da Sorical, dal 20 febbraio 2020, sono condivise con la Rsu aziendale e i rappresentanti dei lavori per la sicurezza.
telecontrollo  Sorical: Tirreno cosentino regge all’impatto dell’estate 2020 telecontrollo
Home In Primo Piano Notizie

Sorical: Tirreno cosentino regge all’impatto dell’estate 2020

Attraverso un monitoraggio continuo e un’interlocuzione costante con gli uffici tecnici comunali nonché con tutti i sindaci, Sorical sta garantendo, senza particolari criticità, la continuità del servizio idrico su tutta la costa tirrenica Cosentina, dove negli ultimi giorni sono aumentate considerevolmente le presenze turistiche negli alberghi, residence e seconde case. L’ufficio di Zona di Bonifati ha messo in esercizio tutti gli impianti aggiuntivi che servono a soddisfare la maggiore richiesta di acqua potabile da parte dei Comuni. L’efficienza degli impianti di adduzione viene garantita attraverso la pianificazione di interventi di manutenzione ordinaria e di riparazione immediata di tratti di condotte ammalorate. Interventi straordinari che comportano l’interruzione del servizio giusto il tempo necessario per effettuare i lavori e, in molti casi, nemmeno avvertiti dagli utenti, grazie alla giusta regolazione di compenso dei serbatoi effettuata con la collaborazione dei tecnici comunali. In alcuni centri, da diversi giorni, si registrano segnalazioni di disservizi che la società ha prontamente segnalato ai Comuni, non essendo Sorical, come è noto, il gestore delle reti idriche. La scelte di alcuni Comuni di procedere alle chiusura notturna dell’erogazione è quasi sempre dettata all’eccessivo consumo che si registra, spesso causato dall’utilizzo improprio dell’acqua, che rende necessario aumentare la capacità di accumulo notturno, per avere portate adeguate durante le ore diurne. Per tale motivo Sorical ha avviato una campagna di comunicazione per sensibilizzare i cittadini al corretto utilizzo dell’acqua potabile. Spesso il comportamento scorretto di pochi rischia di compromettere il corretto funzionamento delle reti idriche con ripercussioni su ampi strati della popolazione. Acquedotto Santo Nocaio Acquedotto Petrosa Alto
6d42bfaf e3df 447a 90b1 6273ac625ab0
Home In Primo Piano Notizie
È stato riavviato in tarda mattinata a l’impianto Maiorizzini al servizio di Amaroni, Jacurso e Stalettì. Questa notte una elettropompa, probabilmente a causa delle alte temperature degli ultimi giorni, è andata in avaria. Una squadra elettrica della Sorical, ha lavorato tutta la mattina per riparare il guasto. Sul posto, insieme al responsabile dell’Ufficio di Zona Tommaso Laporta, il sindaco di Jacurso, dottor Ferdinando Serratore che apprezzato l’immediato intervento della Sorical. Il sindaco di Jacurso segue i lavori della squadra elettrica della Sorical poco prima di m
L’acqua del Menta nella zona sud di Reggio DIGA DEL MENTA EVIDENZA 2
Home In Primo Piano Notizie

L’acqua del Menta nella zona sud di Reggio

La siccità che interessa gran parte del territorio calabrese sta causando una calo consistente di portata di alcune sorgenti dell’area sud della costa jonica reggina. Tra gli acquedotti colpiti il “Tuccio” che è passato da 250 a 150 litri al secondo con effetti di carenza idrica tutti i centri costieri fino alla zona sud di Reggio. Sorical, in accordo con il Comune, ha proceduto negli ultimi giorni alla rimodulazione delle fonti di approvvigionamento alimentando con l’acqua potabile del Menta la sud di Reggio. Tale manovra consente ai comuni a sud della città metropolitana, a partire da Melito Porto Salvo, di ripristinare la dotazione idrica in questo periodo di magra delle sorgenti. Contemporaneamente il Comune di Reggio Calabria ha attivato alcuni pozzi in emergenza per consentire tale rimodulazione a parità di utilizzo dell’acqua dall’invaso del Menta.  Sorical raccomanda ai calabresi, soprattutto in questo periodo estivo, l’uso responsabile dell’acqua potabile per evitare disequilibri di erogazione in zone idraulicamente svantaggiate.
Acquedotto, Abatemarco  Riavviato impianto Abatemarco Acquedotto abatemarco
Home In Primo Piano Notizie

Riavviato impianto Abatemarco

È stato riavviato l’impianto di sollevamento Nascejume che alimenta l’acquedotto Abatemarco. Questa notte, probabilmente a causa del maltempo, il sistema di allarme ha segnalato un’anomalia con fermo impianto. Alle prima ore del mattino una squadra elettrica della Sorical è giunta sul posto e riparato il guasto. A metà mattina il riavvio dell’impianto che solleva le acque delle sorgenti Nascejume e Favata Bassa, situate sul lato Tirrenino dell’Appennino, alle vasche di accumulo di San Donato di Ninea.
A Fabrizia, in esercizio nuovo tratto di condotta idrica d692e975 1c60 443a ac64 6cbe63c4c8dc
Home In Primo Piano Notizie

A Fabrizia, in esercizio nuovo tratto di condotta idrica

Entrerà in esercizio tra pochi minuti la nuova condotta dell’acquedotto Alaco che alimenta i serbatoi di Fabrizia dal partitore Caterinella. Una squadra operativa dalla Sorical ha prima posato oltre 200 metri della nuova condotta condotta e poi effettuato i collegamenti per escludere il tratto ammalorato. Negli ultimi due anni, attraverso un programma di investimento con risorse da tariffa, Sorical sta sostituendo alcuni tratti di condotta giunti a fine esercizio. Complessivamente Sorical ha in gestione circa 6.000 km di condotte acquedottistiche.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archivie o dal dacquando il browser, sotto forma di biscotti. Controlla qui i servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi