fbpx
Riparte l’erogazione del Menta verso Condera e Trabocchetto ed2ba592 f192 40ed ade2 4c5747a914c8 900x600
Home In Primo Piano Notizie

Riparte l’erogazione del Menta verso Condera e Trabocchetto

Una squadra operativa della Sorical, supportata da un’’impresa di manutenzione, ha completato questa sera il lavoro di sostituzione di una valvola regolatrice all’interno di un pozzetto su via Condera. Un lavoro complesso, per le difficoltà di accesso al sito, che ha richiesto circa 13 ore di lavoro ininterrotto. Da poche minuti (ore 22) è stata riattivata l’erogazione verso il serbatoio Trabocchetto e Condera, mentre non è stato possibile attivare la linea verso il serbatoio Lazzaretto e Reggio Sud a causa di alcune perdite riscontrate sulla condotta. Pertanto l’ufficio di Zona di Reggio Calabria della Sorical ha disposto per domani mattina l’avvio di due cantieri che saranno chiusi nella giornata di domani. Queste due zone sono servite anche da altre fonti di approvvigionamento e si presume che i disagi siano minimi.

Termo scanner negli uffici Sorical c82150ef 2259 4a04 8fc6 16ca4c39dae9 900x600
Home In Primo Piano Notizie

Termo scanner negli uffici Sorical

Sorical rafforza le misure di contenimento alla diffusione del coronavuris a tutela dei propri dipendenti, impegnati nella gestione e conduzione del servizio essenziale dell’erogazione dell’acqua potabile attraverso la rete degli acquedotti regionali.All’ingresso dei tre uffici direzionali e compartimentali di Cosenza, Catanzaro e Reggio, sono stati installati moderni termo scanner per la misura della temperatura corporea e con l’apertura automatica dei tornelli solo a chi indossa la mascherina. In tutte le 10 sedi prosegue inoltre la sanificazione dei locali e la sorveglianza sanitaria attraverso piani di assistenza medica e dotazione di idonei dispositivi di protezione individuale. Da lunedì è stato avviato un nuovo ciclo di screening con esami sierologici “rapid-test” effettuati a tutti i dipendenti dell’area operativa e a quelli che rientreranno in servizio dopo il periodo di “smart working”. Le misure messe in atto da Sorical sono tese non solo a tutelare i lavoratori, ma anche quanti avranno necessità di accedere agli uffici amministrativi come amministratori degli enti locali, clienti e i fornitori.Tutte le procedure adottate da Sorical, dal 20 febbraio 2020, sono condivise con la Rsu aziendale e i rappresentanti dei lavori per la sicurezza.
L’acqua del Menta nella zona sud di Reggio DIGA DEL MENTA EVIDENZA 2 900x600
Home In Primo Piano Notizie

L’acqua del Menta nella zona sud di Reggio

La siccità che interessa gran parte del territorio calabrese sta causando una calo consistente di portata di alcune sorgenti dell’area sud della costa jonica reggina. Tra gli acquedotti colpiti il “Tuccio” che è passato da 250 a 150 litri al secondo con effetti di carenza idrica tutti i centri costieri fino alla zona sud di Reggio. Sorical, in accordo con il Comune, ha proceduto negli ultimi giorni alla rimodulazione delle fonti di approvvigionamento alimentando con l’acqua potabile del Menta la sud di Reggio. Tale manovra consente ai comuni a sud della città metropolitana, a partire da Melito Porto Salvo, di ripristinare la dotazione idrica in questo periodo di magra delle sorgenti. Contemporaneamente il Comune di Reggio Calabria ha attivato alcuni pozzi in emergenza per consentire tale rimodulazione a parità di utilizzo dell’acqua dall’invaso del Menta.Sorical raccomanda ai calabresi, soprattutto in questo periodo estivo, l’uso responsabile dell’acqua potabile per evitare disequilibri di erogazione in zone idraulicamente svantaggiate.
A Fabrizia, in esercizio nuovo tratto di condotta idrica d692e975 1c60 443a ac64 6cbe63c4c8dc 900x600
Home In Primo Piano Notizie

A Fabrizia, in esercizio nuovo tratto di condotta idrica

Entrerà in esercizio tra pochi minuti la nuova condotta dell’acquedotto Alaco che alimenta i serbatoi di Fabrizia dal partitore Caterinella. Una squadra operativa dalla Sorical ha prima posato oltre 200 metri della nuova condotta condotta e poi effettuato i collegamenti per escludere il tratto ammalorato. Negli ultimi due anni, attraverso un programma di investimento con risorse da tariffa, Sorical sta sostituendo alcuni tratti di condotta giunti a fine esercizio. Complessivamente Sorical ha in gestione circa 6.000 km di condotte acquedottistiche.
Su Catanzaro c’è solo una verità img 4611 900x600
Home In Primo Piano Notizie

Su Catanzaro c’è solo una verità

Tecnici della Sorical controllano portata di uno dei Pozzi Corace“C’è solo una “cruda verità”: abbiamo fatto ciò che era possibile, ora tocca al Comune di Catanzaro fare il resto”. Sorical replica all’assessore ai lavori pubblici Franco Longo; da settimane scarica sulla società idrica regionale responsabilità gestionali che la società respinge al mittente. L’ultima in ordine di tempo è “l’assenza di acqua potabile nel rione Buda di Catanzaro, salvo scoprire che il Comune aveva sostituito un tratto di condotta e, probabilmente, si era dimenticato di riaprire le saracinesche.” “Negli ultimi giorni Sorical – è scritto nella nota – venendo meno ad un principio di corretta gestione delle riserve idriche e per assecondare una “folle” richiesta di maggiore acqua, ha potenziato l’emungimento di alcuni pozzi fino al limite massimo possibile. Tale manovra, storicamente, veniva fatta nella settimana di Ferragosto, un periodo limitato, comprensibile vista la domanda proveniente dalle maggiori presenza turistiche. Al momento, l’impianto Corace eroga 197 litri al secondo a cui si aggiungono 16 l/s della sorgente Maricello, di questi 108 l/s esclusivamente nella zona S. Maria, 43 l/s a Verghello, 11 l/s a Monte Napoli, 13 l/s alla Policlinico universitario e 4 l/s alla Cittadella. Per Sorical, continuare a sfruttare le risorse idriche e sovralimentare Catanzaro, quando solo dal serbatoio Corvo di notte, quando tutti dormono, si perdono 40 l/s che corrispondono al soddisfacimento di una popolazione di 25.000 abitanti . Tutto questo è semplicemente assurdo. Complessivamente Sorical sta erogando alla città di Catanzaro acqua per una popolazione di 200 mila abitanti, a cui si aggiungono anche le risorse idriche proprie, con enormi consumi elettrici e lo sfruttamento improprio delle falde. Sorical dunque ribadisce che è necessario sensibilizzare e censurare usi impropri e verificare dove vada a finire tutta quest’acqua potabile che, ribadiamo, non è illimitata.Il partitore dove arriva il flusso dell’acqua emunta dai 9 pozzi a Corace
Intervento nel Parco Archeologico Scolacium af21e072 81ba 4d81 b85d ee9e45c9e335 900x600
Home In Primo Piano Notizie

Intervento nel Parco Archeologico Scolacium

Una squadra operativa della Sorical, sotto la direzione del responsabile dell’Ufficio di Zona di Catanzaro, Tommaso Laporta, sta eseguendo un ‘intervento di riparazione e sostituzione di un tratto di condotta dell’acquedotto che attraversa il Parco Archeologico Scolacium, in località Roccelletta di Borgia. Sul posto, a seguire i lavori, anche i tecnici incaricati dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e paesaggio della Calabria. L’acquedotto è stato costruito negli anni 60 dalla Cassa per il Mezzogiorno ed alimenta la zona marina di Borgia, Squillace e Stalettì.
++++San Ferdinando, scoppia la nuova condotta comunale, allertata la Sorical++++ 19172862 24fc 4f2d 9631 faba2f1ea9f2 739x600
Home In Primo Piano Notizie

++++San Ferdinando, scoppia la nuova condotta comunale, allertata la Sorical++++

A seguito dello scoppio della nuova condotta posata e messa in esercizio nelle scorse ore, Sorical è stata costretta a interrompere l’erogazione verso il Comune di San Ferdinando, nella Piana di Gioia Tauro. Il responsabile dell’ufficio di Zona, Geometra Antonello Venturino, dopo essere stato allertato dai tecnici del comune, poco prima della mezzanotte, ha inviato una squadra per effettuare le manovre di chiusura. La nuova condotta, posata da una ditta incaricata dal Comune, sarà riparata nella giornata di domani. A San Ferdinando, per questi lavori programmati dal Comune, Sorical aveva già sospeso l’erogazione per 48 ore. Ora con la nuova chiusura si prevedono ulteriori disagi per i cittadini per tutta la giornata di domani.

Abatemarco, riparte l’erogazione per l’area Urbana abatemarco 900x600
Home In Primo Piano Notizie

Abatemarco, riparte l’erogazione per l’area Urbana

Sono durati tutto il giorno i lavori di riparazione dell’acquedotto Abatemarco. Alle 18,30 sono state avviate le manovre di riapertura dalle vasche accumulo di San Donato di Ninea. Un’operazione graduale e complessa che richiede molte ore prima che l’erogazione vada a regime. Squadre tecniche di Sorical, mezzi e operai dell’impresa specializzata di manutenzione, hanno lavorato per tutto il giorno nel territorio di San Marco Argentano, località San Lauro, per sistemare la condotta in un tratto in by pass che ha subito negli ultimi giorni lo scollamento, probabilmente per il cedimento del terreno circostante. Nelle prossime ore, dopo il riempimento parziale dei serbatoi, l’acqua dovrebbe raggiungere le utenze domestiche. Una squadra di conduttori della Sorical continuerà, anche nelle prossime ore, a monitorare l’acquedotto per assicurare il corretto riavvio di tutto lo schema idraulico.Il tratto della condotta riparata
Nuovo intervento sull’Abatemarco d2c680c7 be0d 4b91 ab3a 404342bc29d4 900x600
Home In Primo Piano Notizie

Nuovo intervento sull’Abatemarco

Questa mattina, una squadra specializzata della Sorical sta intervento nuovamente in località San Lauro, nel Comune di San Marco Argentano, riparare un tratto di condotta rotto. L’intervento si presenta molto complesso, si tratta di un punto in by pass, e i lavori, presumibilmente, si protrarranno per tutto il giorno. Dalle ore 9 è stata nuovamente interrotta l’erogazione per consentire alla squadra di lavorare in sicurezza. All’utenza Merone di Cosenza, Sorical garantirà l’erogazione dalle vasche di accumulo di Cozzo Muoio fino alle ore 12. Per il Comune di Rende e Montalto continuano ad essere serviti i serbatoi alimentati dall’acquedotto Capodacqua. (***Seguiranno aggiornamenti***
Avvisi all'utenza

Mendicino e Carolei, domani stop erogazione

Domani, a partire dalle ore 8.45, sarà interrotta l’erogazione dall’impianto di sollevamento Caronte per i comuni di Mendino e Carolei per lavori di manutenzione. Il servizio sarà ripreso al termine dell’intervento.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archivie o dal dacquando il browser, sotto forma di biscotti. Controlla qui i servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi