fbpx
Allarme Sorical su gestione Congesi dell’acqua potabile nel Crotonese sorical notizie standard
Posted on /by Sorical spa/ in Notizie

Allarme Sorical su gestione Congesi dell’acqua potabile nel Crotonese

“Sorical ha temporaneamente sospeso la riduzione idrica per morosità al Consorzio Congesi solo per sensibilità istituzionale verso i cittadini del Crotonese che da anni subiscono la gestione fallimentare del servizio idrico integrato prima da Soakro e oggi da Congesi”. E’ quanto riporta un comunicato della Sorical in merito alle notizie stampa sulla riduzione in atto per il mancato pagamento delle forniture del consorzio che gestisce il servizio idrico integrato di alcuni comuni del Crotonese.

“Sorical è in attesa del pagamento delle fatture scadute entro 15 giorni da oggi e in caso di inadempienza procederà a riavviare la riduzione.
Il collegio dei liquidatori di Sorical, (Baldassare Quartararo e Luigi Incarnato) – è scritto nella nota della società regionale – da mesi ha attenzionato la vicenda Congesi per l’entità del credito maturato pari a 5,6 milioni di euro e l’esiguità dei pagamenti, pari al 24% sul fatturato totale, effettuati sin dalla sua costituzione. In questi mesi si sono succedute più riunioni per trovare una soluzione ad una vicenda che rischia di diventare esplosiva. A giugno, dopo diverse interlocuzioni, il Consorzio ha accettato e stipulato un piano di rientro che prevedeva il pagamento di una rata mensile, a partire da fine luglio, di 267 mila euro e dal terzo trimestre 2017 anche il pagamento delle fatture correnti. Ad oggi risultano scadute 3 rate pari a circa 800 mila euro, a cui tra due settimane si aggiungeranno la quarta rata e la fattura del terzo trimestre di circa 1,1 milioni di euro.
E’ evidente che, come per Soakro, anche Congesi, per mancanza di un progetto industriale capace di far funzionare il sistema, rischia il fallimento. I commissari liquidatori della Sorical, contrariamente al passato, non hanno alcuna intenzione di restare inermi rispetto al ripetersi di pratiche del tutto similari alla gestione della fallita Soakro, dove la società ha subìto una perdita di 35 milioni di euro con gravi riflessi sul bilancio e sulla gestione della società.”

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archivie o dal dacquando il browser, sotto forma di biscotti. Controlla qui i servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi