fbpx
Sabotato impianto Sorical, Incarnato convoca sindaci Cotronei, San Giovanni in Fiore, Cerenzia, Castelsilano e Caccuri 34 900x600
Posted on /by Sorical spa/ in Notizie

Sabotato impianto Sorical, Incarnato convoca sindaci Cotronei, San Giovanni in Fiore, Cerenzia, Castelsilano e Caccuri

“Quanto sta accadendo a Cotronei negli ultimi giorni è grave ed intollerabile.” Lo dichiara il commissario della Sorical, Luigi Incarnato, che ha convocato per martedì prossimo alle ore 11, una riunione con i sindaci di San Giovanni in Fiore, Castelsilano, Cerenzia, Caccuri e Cotronei per fare chiarezza sul servizio idrico erogato dalla Sorical anche alla luce dei gravi fatti accaduti negli ultimi giorni nel comune di Cotronei. Questa mattina è stato sabotato, da parte di ignoti, il partitore sicuramente un esperto di sistemi acquedottistici, si sia introdotto in un immobile della Sorical, sfondando le porte di ferro, e abbia azionato complessi e delicati dispositivi idraulici per mandare tutta l’acqua a Cotronei e lasciare a secco gli altri 4 Comuni. E ancora più grave che ciò avvenga all’indomani di una verifica delle portate presso lo stesso partitore alla presenza dei tecnici del Comune di Cotronei e San Giovanni in Fiore. Così come è inaccettabile che da giovedì scorso, alle squadre tecniche della Sorical non sia consentito riparare una perdita importante, causata da diversi allacci abusivi, rinvenuti sulla condotta che alimenta Cotronei, in località Trepidò, presso un noto villaggio turistico. Perdita che sta pregiudicando la corretta erogazione dell’acqua”.
Della vicenda venerdì è stata informata la Procura di Crotone che ha interessato l’Arma dei Carabinieri.
Cotronei, con l’arrivo dell’estate e la stagione degli orti, registra una grave carenza idrica che ha costretto i tecnici del Comune a chiudere più volte al giorno i serbatoi per consentire l’accumulo di risorsa idrica per soddisfare le richieste dei cittadini. Risorsa che non è bastevole a causa dell’aumento dei consumi, soprattutto nelle zone periferiche e nei villaggi silani ancora non affollati.
Sorical, per venire incontro alle richieste di maggiore risorsa idrica, venerdì mattina, ha reso disponibile all’uso idropotabile un serbatoio comunale, chiuso da tempo, per la zona di Trepidò e consentire di dirottare nel centro abitato circa 10 litri al secondo di risorsa idrica, quantità che potrebbe soddisfare una popolazione di circa 5000 abitanti. Ad oggi, però, il serbatoio non è stato utilizzato dal Comune. Inoltre i tecnici della Sorical hanno effettuato una manutenzione straordinaria alle sorgenti Tassito e Pulitrea per recuperare tutta la risorsa idrica disponibile darla al Comune di Cotronei”.

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archivie o dal dacquando il browser, sotto forma di biscotti. Controlla qui i servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Utilizziamo Quform Plugin per tutti i moduli di contatto sul nostro sito web. Questo memorizza un token di sicurezza.
  • quform

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi